Come installare un pacchetto vib su esxi

Innanzitutto cos’è un .vib? Vib è l’estensione dei pacchetti installabili per quanto riguarda vmware esxi, è un po’ come l’.rpm per redhat o il .deb per le debian ed esattamente come rpm e deb gestisce anche le dipendenze. Tramite i .vib si possono installare drivers o nuove funzionalità.

Ci sono 2 modi per installare un pacchetto .vib su un host esxi: se avete un vcenter potete utilizzare l’update manager che vi permette di importare un pacchetto vib e poi installarlo sui nodi gestiti. Se non avete un vcenter (e di conseguenza nemmeno un update manager) ed avete quindi solo esxi standalone, potete installare i pacchetti vib da linea di comando (dovete quindi prima abilitare l’ssh che di default dalla 5 di vsphere non è abilitato).

Una volta collegati in ssh la prima cosa da fare è mettere il nodo in maintenance mode, potete farlo dalla gui oppure se volete farlo da riga di comando potete farlo con questo comando:

  • vim-cmd hostsvc/maintenance_mode_enter

i comandi da dare per l’installazione del pacchetto sono:

  • nel caso di un pacchetto in formato zip:
    • esxcli software vib install -d “/vmfs/volumes/Datastore/DirectoryName/PatchName.zip”
  • nel caso di un pacchetto in formato .vib:
    • esxcli software vib install -v “/vmfs/volumes/Datastore/DirectoryName/PatchName.vib”

Installato il pacchetto potrebbe richiedere il riavvio dell’host, in ogni caso ve lo dice nell’output al termine dell’installazione. Se dovete riavviare date un semplice

  • reboot

Al termine del reboot l’ultimo passaggio sarà quello di togliere dal maintenance mode il server:

  • vim-cmd hostsvc/maintenance_mode_exit

 

P.S.

Come scritto in precedenza i pacchetti .vib si possono trovare in formato .zip o .vib, in realtà anche quelli .zip contengono un file .vib

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  1. Pingback: Configure Dell servers with vsphere 5.5/6.0 for Compellent SC2020 SAS connectivity - ITXPerience